Forum Risk Management in Sanità – NOTA STAMPA

Forum Risk Management in Sanità: “I CAM, criteri minimi ambientali, per i servizi sono il primo step per parlare di una sanità sostenibile – così ha aperto il suo intervento Matteo Nevi, Direttore generale di Confindustria Servizi, hygiene, cleaning and facility services, labour safety solutions e Segretario generale di Assosistema Confindustria al convegno: “Economia circolare come nuovo paradigma del produrre e del consumare nel rispetto della salute e dell’ambiente”- ma non bastano. Serve, infatti, una governance e una strategia territoriale per valorizzare gli sforzi delle imprese che lavorano sul territorio. Meno 220.000 kg di emissioni di Co2 per lo smaltimento e una stima di 300.000 kg rifiuti in meno – continua Nevi – sono alcuni esempi della riduzione degli impatti che si avrebbero sulla collettività nel caso di utilizzo del tessuto riutilizzabile in sala operatoria. Questo è un esempio – conclude Nevi – per dire che se un driver strategico come quello della sanità investisse realmente in sostenibilità ambientale, il beneficio sarebbe esteso anche alla collettività con risparmi per le amministrazioni comunali in materia di smaltimento dei rifiuti”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>