STOP ALLE VACANZE SULLA NEVE: ALTRO DURO COLPO ALLE LAVANDERIE INDUSTRIALI DEL SETTORE TURISMO

COMUNICATO STAMPA

Roma, 24 novembre 2020. Stando alle ultime dichiarazioni del Presidente del Consiglio, che anticipano le disposizioni, ora in fase di studio, per il periodo delle vacanze natalizie, il Natale in arrivo avrà le piste di sci chiuse per evitare l’effetto che il Paese ha riportato dalle vacanze estive.
Qualora queste affermazioni si dovessero concretizzare, sono destinate a creare molta preoccupazione in tutti i settori direttamente e indirettamente coinvolti dal “turismo della montagna”, settore molto forte nel nostro Paese. Alle voci dei presidenti di Federturismo Confindustria e ANEF si unisce quella del neo Presidente di Assosistema-Confindustria* Egidio Paoletti che sottolinea come segue: ”Questo tipo di provvedimenti avrà ricadute importanti su tutti i settori direttamente connessi all’economia del turismo invernale. Le Lavanderie Industriali saranno ancora una volta colpite duramente dalle chiusure di alberghi, ristoranti e strutture turistiche in queste zone. E’ interesse di tutti uscire nelle migliori condizioni da questa situazione di emergenza. Ma non dobbiamo dimenticare che ci sono intere aree del nostro Paese che vivono di questo turismo e che hanno fatto investimenti notevoli per poter aprire e gestire la stagione in sicurezza. Ricordo che le Lavanderie Industriali utilizzano processi virtuosi e certificati per la sanificazione della biancheria utilizzata dagli operatori turistici, per la maggiore tranquillità dei clienti.”

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>